Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Secondo il report di Ericsson la dematerializzazione favorisce la sostenibilità e la redditività delle imprese

Il nuovo report di Ericsson Consumer & IndustryLab (disponibile a questo link) – che si basa su 5.000 interviste a opinion leader e decisori in materia di ict provenienti da 11 mercati, che rappresentano circa 175 milioni di dipendenti a livello globale – evidenzia che le imprese dematerializzate faranno leva sulla tecnologia cloud e mobile per diventare più produttive e sostenibili entro il 2030.

Oggi, quasi 7 imprese su 10 hanno raggiunto o superato la metà del loro percorso di dematerializzazione. Invece che focalizzarsi sull‘ufficio, 6 aziende su 10 prevedono di passare alla realtà estesa (xr), e, più specificamente, ai dispositivi di realtà aumentata (ar) e realtà virtuale (vr), cloud e tecnologia mobile.

La connettività cellulare sarà un fattore chiave per la transizione al lavoro da remoto e per una maggiore redditività. Oltre ai risparmi sulla manutenzione degli uffici, le aziende potranno facilmente creare nuove filiali, avvalersi di personale all’estero o gestire un’attività di ecommerce basata su cloud in tutto il mondo con soluzioni cloud.

 La riduzione del pendolarismo e la diminuzione delle emissioni di CO2 sono probabilmente ulteriori risultati del passaggio al lavoro da remoto. Per ottenere un’operazione a zero emissioni di carbonio, più della metà delle imprese intervistate utilizza già energia rinnovabile per la maggior parte del proprio fabbisogno energetico. Inoltre, 8 decisori su 10 prevedono di ottenere un risparmio energetico significativo attraverso il passaggio a soluzioni cloud.

“La digitalizzazione – ha affermato Anders Erlandsson, head of IndustryLab, Ericsson Consumer & IndustryLab – rappresenta un’enorme opportunità per aumentare la produttività e la sostenibilità delle aziende. Infatti, la tecnologia digitale è un fattore chiave per affrontare grandi sfide come ridurre le emissioni di CO2 e l’utilizzo di materiali. I decisori ict intervistati concordano anche sul fatto che le soluzioni ict come 5G, xr e implementazioni cloud saranno fondamentali nel loro continuo percorso verso una maggiore sostenibilità e una maggiore redditività.”

Lascia un commento