Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Gardaland promuove gli eventi di Halloween con la chatbot gamification di Olojin

Avete mai chattato con un vampiro? È quello che potrebbe succedervi scrivendo a Gardaland su Facebook Messenger, grazie all’idea sviluppata da Olojin, agenzia trevigiana specializzata in loyalty e community, per il più famoso parco divertimenti d’Italia.

Per promuovere i “Venerdì da paura”, speciali eventi organizzati da Gardaland nella stagione di “Magic Halloween”, il reparto social media di Olojin ha sviluppato infatti un meccanismo di chatbot gamification ispirato ai classici libri game.

Per attivare il percorso di gaming interattivo, il visitatore deve solo scrivere “toc toc” su Facebook Messenger, seguendo l’invito del post d’ingaggio pubblicato sulla pagina. Inizia così una narrazione a bivi che, secondo le scelte del partecipante, può portarlo a incontrare streghe, vampiri o Prezzemolo, la mascotte del parco.

Lo strumento del chatbot, recentemente implementato da Olojin sulla pagina di Gardaland per offrire ai visitatori una risposta in tempo reale alle domande più frequenti, ha permesso di creare un meccanismo di social gamification interattivo che ha visto solo nelle prime 24 ore d’attivazione la partecipazione di 2.000 visitatori di cui il 97% ha terminato almeno uno dei percorsi, ricevendo così link e informazioni sui “Venerdì da paura”.

Lascia un commento