Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Tate accelera sul fintech e si allea con Easypol

Micael Saillen, ceo di Tate.

Tate, tech company attiva dal 2018 nella vendita di energia elettrica e gas online, stringe una partnership con EasyPol, startup italiana che offre una nuova modalità per i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione tramite il sistema PagoPa.

La partnership tra le due aziende prevede l’attivazione di sinergie nell’ottica di offrire agli utenti di EasyPol la possibilità di accedere a un nuovo modo di concepire il mercato dell’energia, usufruendo di un’offerta agevolata per i servizi di fornitura di energia elettrica e gas offerti da Tate.

“Siamo orgogliosi di aver raggiunto questo traguardo – ha dichiarato Micael Saillen, ceo di Tate – e di aver concluso un accordo con un player così strategico. Questa partnership nasce da una missione comune: affiancare le persone nella gestione delle spese e delle incombenze quotidiane, ridurre al minimo la burocrazia, attraverso un servizio totalmente digitale e real time, eliminando code e costi superflui; noi lo facciamo nel settore dell’energia e EasyPol in quello dei pagamenti per la Pubblica Amministrazione. Mai come in questo momento storico sia le sfide che le risposte devono arrivare dall’innovazione e dalla tecnologia. E questo risultato arriva a distanza di poche settimane da un altro importante traguardo, l’apertura dei nostri servizi al segmento b2b rivolto a liberi professionisti, ditte individuali e artigiani e rappresenta un’ulteriore conferma della nostra strategia di crescita”.

Lascia un commento