Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Nestlé lancia una piattaforma digitale per non sbagliare la raccolta differenziata

Durante il lockdown l’attenzione degli italiani per la raccolta differenziata è cresciuta del 7,4%. Lo indica un sondaggio di Nestlè, “Sustainability survey May 2020” (una ricerca condotta da Toluna ad aprile 2020 su un campione di 1.300 individui), che evidenzia anche che per il 74% degli italiani la molteplicità di norme sullo smaltimento dei rifiuti da una località all’altra genera confusione e difficoltà nella differenziazione.

Per aiutare i consumatori a orientarsi tra le varie disposizioni locali ovunque si trovino Nestlé Italia, che ha già intrapreso un percorso di sostenibilità con il “Nestlé plastic commitment”, ha lanciato a luglio “Dove lo butto?”, una piattaforma digitale che utilizza la lettura del codice a barre e la geolocalizzazione per fornire informazioni sulla raccolta dei packaging.

Il funzionamento è semplice: andando sul sito dovelobutto.nestle.it è possibile scaricare sul proprio smartphone un’app che riconosce il prodotto e fornisce le indicazioni su dove buttare le diverse componenti delle confezioni secondo quanto stabilito dal comune in cui ci si trova. Il sito, che è in fase di lancio, prevede la possibilità per le aziende e brand interessati di collaborare a espandere il database della piattaforma.

Lascia un commento