Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Durex presenta le vending machine contactless che rinnovano l’esperienza d’acquisto

L’emergenza sanitaria ha influito in misura rilevante sulle abitudini e sulle modalità di acquisto da parte dei consumatori di tutte le categorie merceologiche, nelle quali si è assistita a un’impennata delle vendite online, e anche nel caso dei preservativi, per i quali l’acquisto di persona rappresentava già prima della pandemia un’importante barriera: secondo una ricerca realizzata da Durex e Skuola.net su un campione di più di 15.000 giovani tra gli 11 e i 24 anni, il 28% acquista i preservativi dai distributori automatici, lontano da occhi indiscreti, il 35% non si espone e delega il partner, il 4% li ordina online e solo il 18% va in farmacia.

Con l’obiettivo di fornire ai consumatori una modalità di acquisto rinnovata e senza contatto per prevenire la diffusione del Covid-19 Durex, in collaborazione con Microhard, società specializzata nella produzione, produzione di sistemi di elettronica industriale e software a livello internazionale, ha realizzato una nuova versione contactless dei distributori automatici di preservativi.

Le nuove Vm Durex 40 e 60, con un servizio attivo 24 ore su 24, offrono un’esperienza di acquisto più comoda ed innovativa grazie all’utilizzo dello smartphone e senza il bisogno di scaricare alcuna applicazione: basta inquadrare il Qr code relativo al prodotto che interessa, pagando tramite carte di credito o PayPal per ritirare l’acquisto senza tempi di attesa, senza contatto con la macchina o con altre persone. I prodotti verranno correttamente conservati alle temperature appropriate e, insieme al box di ritiro, sottoposti ad un sistema di raggi ultravioletti.

Inoltre, grazie al sistema “Farmacomodo” e a specifiche canaline presenti nel distributore, il cliente può ritirare dalla vending machine un prodotto precedentemente prenotato presso la farmacia, semplicemente mostrando alla macchina un codice di prenotazione rilasciato dal farmacista al momento dell’acquisto.

Lascia un commento