Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Bookingkit digitalizza i canali offline e lancia una nuova piattaforma b2b per ottimizzare la rivendita di tour ed esperienze

Nel terzo segmento turistico più importante, quello dei tour e attività, il numero di biglietti venduti sui siti web degli operatori è pari a quello dei rivenditori offline come alberghi, uffici turistici e agenzie di viaggio. Sebbene i rivenditori ricevano una commissione, lo sforzo amministrativo necessario per la prenotazione, il coordinamento delle disponibilità e la gestione della fatturazione è ancora troppo elevato per rappresentare una fonte di reddito proficua. Con la nuova piattaforma di vendita b2b Bookingkit Reach di Bookingkit, la società specializzata nel settore del software-as-a-service per gli operatori di tour, attrazioni e attività, elimina questi ostacoli e stabilisce un nuovo standard nella vendita di esperienze.

Aggiungendo un’interfaccia b2b alla propria soluzione di prenotazione digitale per gli operatori, ogni rivenditore può accedere a tutte le esperienze offerte, prenotare e stampare immediatamente il biglietto. L’intero processo, che presto comprenderà il pagamento, la fatturazione e relativa documentazione, è automatizzato. “Un normale processo di prenotazione presso la reception dell’hotel o altri partner – ha affermato Gianmarco Pappalardo, country manager Italia di Bookingkit – richiederà al massimo 30 secondi con Bookingkit Reach, consentendo ai rivenditori di guadagnare tempo e più commissioni sulle vendite”.

Bookingkit offre soluzioni  – il terzo più grande settore del turismo. La soluzione SaaS (software-as-a-service) mette a disposizione degli operatori del settore una tecnologia unificata e modulare per la gestione, la vendita diretta sul sito e la distribuzione dell’offerta sulle OTA. Con il suo sistema di distribuzione integrato, bookingkit è in grado di collegare i dati elaborati con le destinazioni, agenzie di viaggio e i canali di vendita. Bookingkit offre quindi un’infrastruttura digitale che può essere gestita in tempo reale in tutto il mondo sia per gli operatori che per i professionisti del marketing. L’azienda ha ricevuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio Deloitte Fast 50 Award per le top startup in Germania. Fondata nel 2014 da Christoph Kruse e Lukas C.C. Hempel, bookingkit ha sede a Berlino, in Germania, e impiega circa 100 persone.

Lascia un commento