Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

Kroll amplia l’offerta dei servizi cyber ​​defence con l’acquisizione di Redscan

Kroll, tra i provider protagonisti a livello mondiale nei servizi e prodotti digitali relativi alla governance, alla gestione del rischio e alla trasparenza, ha annunciato di aver acquisito Redscan, fornitore di servizi di cyber security con sede nel Regno Unito.

Con l’acquisizione di Redscan e della sua piattaforma di security operations center abilitata per soluzioni Xdr (extended detection and response), Kroll espande le funzionalità del suo Kroll Responder, in modo da supportare una gamma più ampia di fonti di telemetria sia in cloud che su piattaforme on-premise.

Redscan è nota per i suoi servizi altamente specializzati, tra cui la soluzione  Mdr nata per il cloud, che mette in correlazione eventi e intelligence provenienti da una ampia gamma di fonti di telemetria tra cui quelle di VmWare Carbon Black, Crowdstrike, AlienVault e LogRhythm, oltre a quelle dei fornitori di servizi cloud quali Aws, Google Cloud e Microsoft. Inoltre, l’azienda offre l’intero portafoglio di servizi cyber compresi penetration test con metodologia approvata dal Crest, red teaming e vulnerability scan.

Il team di Redscan insieme al suo Security Operations Center accrescono ulteriormente l’offerta dei servizi gestiti di Kroll già esistenti nell’Unione Europea, offrendo una conformità ancora più completa alla normativa Gdpr. Con Redscan, Kroll potenzierà la propria capacità di risposta agli incidenti informatici utilizzando fonti di threat intelligence sempre aggiornate anche grazie alla gestione di oltre 2.700 incidenti all’anno. Come parte di Kroll, il team di Redscan beneficerà del supporto necessario per accelerare la roadmap tecnologica e perfezionare il proprio motore di detection con le fonti di threat intellingence di Kroll.

Redscan si unirà a Kroll sotto la guida di Andrew Beckett, managing director e responsabile  per  l’area Emea dei servizi cyber risk , e Marc Brawner, managing director e global leader della divisione Managed Services. Il ceo di Redscan Mike Fenton, il coo Gubi Singh e il cto Mark Nicholls rimarranno in azienda con il compito di guidare la crescita del nuovo team di cyber ​​risk a livello globale.

Lascia un commento