Widget Image
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna

Sorry, no posts matched your criteria.

I prodotti più acquistati online nel 2020

L’inizio del nuovo anno è tempo di bilanci e previsioni e molti di questi sono collegati alla pandemia di Coronavirus che ha segnato duramente i dodici mesi appena trascorsi. Nell’annuale report di Idealo – portale internazionale specializzato nella comparazione prezzi – esaminando l‘anno 2020 dal punto di vista dello shopping online (cresciuto del 98,7%) per comprendere come la pandemia abbia influenzato gli acquisti degli italiani emergono in particolare 5 prodotti che risultano essere i più acquistati nei siti di ecommerce: lo smartphone iPhone 11, la PlayStation 4 di Sony, gli AirPods, l’Amuchina gel e l’alcool denaturato.

Le giornate trascorse a casa durante i periodi del lockdown hanno fatto riscoprire anche la passione per l’arredamento, il fai da te, la cura delle piante e la sistemazione dei giardini e balconi: le categorie di prodotti che cresciute di più nel 2020 sono state quelle legate all’arredamento e al giardinaggio (+190,5%) e in tali settori sono stati venduti soprattutto tende, letti, tappeti, robot da cucina, mini-forni; e, ancora, tende da sole, sedie da giardino, barbecue.

Nell’ultimo è cresciuto l’interesse verso i prodotti per la cura di sé (+164,7%) e gli attrezzi e accessori per praticare home fitness (+96,3%), tra cui in particolare tapis roulant, tute sportive, regolacapelli e barba e integratori alimentari. Tra i prodotti di tali categorie rientrano anche gli articoli legati alle misure anticontagio e distanziamento come le mascherine chirurgiche, i guanti in lattice e i disinfettanti per le mani.

Il boom dell’ecommerce ha interessato anche altre categorie come il food (+159,2%), i prodotti per animali (+116,5%), i prodotti per bambini e neonati (+91,5%), i giocattoli e articoli per il gaming (+88,7%), l’abbigliamento e gli accessori (+72,7%).

Da segnalare anche la crescita dell’interesse online verso i prodotti di elettronica (+96,7%), specialmente gli strumenti per l’home office e la didattica a distanza ed in particolare (webcam, stampanti multifunzione e cartucce, monitor e notebook).

Altre categorie, invece, hanno subito pesanti perdite nel 2020. A soffrire maggiormente sono stati i prodotti legati ai viaggi e allo sport all’aperto come i seggiolini per bambini (-37,6%), le valigie (-35,1%), le catene da neve (-38,0%) e le scarpe da sport (-40,2%).

Gli utenti più attivi online nel 2020 sono stati gli uomini (60,6% contro il 39,4% delle donne) tra i 25 e 34 anni (25%) e residenti nel Lazio, e le regioni con la maggiore crescita di interesse all’online shopping rispetto al 2019 sono state quelle del Centro-Sud. Gli online shopper hanno effettuato ricerche prevalentemente da mobile (67,5%), utilizzando un dispositivo Android (78,0%),

“Il 2020 – ha dichiarato Filippo Dattola, country manager di Idealo per l’Italia – è stato caratterizzato un incremento delle visite al nostro sito del +140% rispetto all’anno precedente e aumenti delle offerte e del traffico web che abbiamo generato per gli shop nostri partner. Il mercato dell’ecommerce che già nel 2019 era cresciuta del +16% ha registrato un ulteriore impennata del +24%, e molti consumatori hanno scoperto la convenienza di acquistare online. Purtroppo tante aziende nel nostro paese solo recentemente hanno compreso l’importanza del mercato digitale, l’Italia ha ancora tanto lavoro da fare per affermarsi sul mercato ecommerce europeo e mondiale”.

Lascia un commento